venerdì 6 maggio 2016

.....NEL MONDO.... PER POCO!!!


Maldive, Repubblica delle Maldive

 Lo scioglimento dei ghiacciai e l’innalzamento del livello del mare: gli studiosi affermano che le acque dell’Oceano Indiano si sono innalzate di diversi cm e l’arcipelago delle Maldive, che conta più di mille isolette bellissime e atolli spettacolari a solo un metro o due di altezza sul livello del mare, rischia di venire progressivamente mangiucchiato dalle acque.










Petra, Giordania



È considerata una delle Sette Meraviglie del Mondo Moderno, è Patrimonio Unesco ed è un complesso archeologico scavato nella roccia di una bellezza unica, il sito corre il rischio di sgretolarsi, rovinarsi e cambiare aspetto per sempre.





Taj Mahal, India


Il  mausoleo di Taj Mahal, anch’esso Patrimonio dell’Umanità , tra le Sette Meraviglie del Mondo Moderno, rischia di non essere più visitabile per i prossimi anni: il provvedimento di chiusura al pubblico è per ora un’ipotesi ma è altamente probabile che diventi realtà in tempi brevi.





Galapagos, Ecuador

 Hanno ispirato la teoria dell’evoluzione di Darwin grazie alle moltissime specie animali che lo popolano.  l’inquinamento terrestre e marino, l’aumento della temperatura dell’acqua e la pesca illegale e sempre più selvaggia stanno alterando gli equilibri che lo regolano.




Venezia, Italia
Venezia, col fascino dei suoi canali, le isolette lagunari labirintiche e pittoresche, le sue chiese millenarie e le sue bellissime architetture, combatte da sempre con l’acqua alta ma ora il pericolo è che venga completamente sommersa.







Barriera corallina del Belize, Belize

Seconda solo alla grande barriera corallina australiana, la Belize Barrier Reef, nel Mar dei Caraibi, è Patrimonio dell’Umanità Unesco ,la continua invasione di navi da crociera, insieme al riscaldamento delle acque oceaniche e all’inquinamento, hanno già compromesso una parte di barriera.








Civita di Bagnoregio, Italia

Chiamata anche “la città che muore”, Civita di Bagnoregio è un gioiello nel cuore delLazio, La progressiva erosione del promontorio e della vallata circostante, che ha dato vita ai tipici calanchi della zona, rischia di far scomparire il borgo.






Mar Morto, Israele-Giordania-Cisgiordania

Negli ultimi anni si è ridotto di un terzo e si è abbassato di più di venti metri. In questo caso è l’abbassamento del livello delle acque che potrebbe determinare la sua fine








Amsterdam, Paesi Bassi

Basta che il livello delle acque si innalzi di un paio di metri e potremmo dover dire addio per sempre anche agli splendidi canali di Amsterdam.







Trivago

Nessun commento:

Post più popolari